- National Wind Watch: Wind Energy News - https://www.wind-watch.org/news -

No all’impianto eolico, Zanoni in missione sul Monte Pizzoc

[No to wind facility on Mount Pizzoc: Andrea Zanoni on a mission]

Andrea Zanoni in missione sul Monte Pizzoc. Domenica sera l’eurodeputato ha effettuato un sopralluogo nell’area dove il Comune di Fregona ha in programma di realizzare un imponente impianto eolico.

Andrea Zanoni sul Monte Pizzoc

Andrea Zanoni sul Monte Pizzoc

“Una follia” per Zanoni, che si oppone al progetto: “Si tratta del posto più sbagliato di tutto il Nord Italia per costruire un simile impianto – rileva l’eurodeputato, che pure è un forte sostenitore dell’eolico – Queste gigantesche pale eoliche sono una vera e propria minaccia per le migliaia di uccelli migratori che transitano per l’area, una delle principali rotte italiane di migrazione dell’avifauna”.

“Dopo il sopralluogo effettuato sono ancora più convinto che questo progetto sia deprecabile visto che condannerà questa stupenda montagna a diventare un tritacarne di uccelli migratori e un luogo di rumore continuo quando invece adesso è l’unico punto della provincia di Treviso dove si può ascoltare il silenzio – continua l’eurodeputato – Trovo inoltre scandaloso che il sindaco di Fregona, Giacomo De Luca, abbia firmato l’accordo con la società Enel Green Power senza passare per il Consiglio comunale. Invece che imporre questo progetto scellerato, lo invito ad esempio ad occuparsi dei rifiuti di fuochi d’artificio abbandonati nell’area da capodanno scorso”.

Nell’area, un tempo sito di una vecchia caserma della Nato, è stato ricavata una piazza ribattezzata “della pace”: “Fermiamo questo progetto – conclude Zanoni – oppure bisognerà cambiarle il nome a causa dell’impatto ambientale, del rumore e della carneficina di uccelli che verrà causata. Con i comitati locali stiamo programmando una conferenza pubblica e una manifestazione contro questo progetto che terremo molto probabilmente tra ottobre e novembre prossimi”.